Dopo undici edizioni del Baseball Night la pioggia ha un po' rotto i piani della splendida serata preparata dal Baseball Softball Club Rovigo insieme ai Tanto Par Ridare. La grande serata del batti e corri polesano allestita nel salotto buono della città, Piazza Vittorio Emanuele, non è riuscita ad arrivare al momento clou, ovvero le premiazioni e la presentazioni dei 10 team che i rossoblu hanno schierato in questa stagione cogliendo, come avviene da molto tempo, risultati notevoli soprattutto a livello giovanile.

BNight Rovigo 1A partire dai due titoli italiani ragazzi e allievi indoor dello scorso marzo fino alla recente final four di Coppa Italia della serie B.
"La cosa importante - ha detto Fidel Gutierrez Reinoso coach del Bsc Rovigo - è che ogni anno siamo in finale per qualcosa. E' un grande segno di presenza e di crescita continua del nostro movimento. Magari non saremo sempre i migliori ma in alto ci siamo sempre!."
Confermata la grande scenografia in piazza grazie al villaggio creato da Itas Assicurazioni, alla diretta radiofonica realizzata grazie a Adriatic LNG, fino alla presenza di banchetti promozionali dell'Avis Comunale e di Aido, di Oxford School e la compartecipazione di Asm Set e Rovigobanca.
Oltre 1200 i presenti richiamati nonostante la minaccia di pioggia nel giorno insolito di sabato rispetto al tradizionale venerdì.
L'evento, unico nel suo genere, è stato trasmesso, grazie a Mav Studio, in diretta streaming e visibile in post produzione sul canale youtube del Baseball Softball Club Rovigo e diffuso anche attraverso il profilo facebook della società. (www.facebook.com/bscrovigo)
"E' vero - afferma il presidente Alessandro Boniolo -. La pioggia ci ha scombinato i piani ma quello che resta è una grande dimostrazione di organizzazione e comunicazione dello sport moderno.
La città sa da tempo che i soldi investiti su di noi vanno destinati principalmente alla crescita dei giovani."
 
BNight Rovigo 3Grande presenza scenica, come sempre, dei Tanto Par Ridare che hanno presentato nella prima parte alcuni sketch introdotti per la prima volta nel toru 2017.
"Stare insieme al Baseball Night per noi è un grande onore - commentano i Tanto Par Ridare e se conosco bene gli amici del Rovigo non credo che mancherà tanto per recuperare quello che il tempo ci ha tolto."
Presentata all'inizio dal palco la promozione per le adesioni alle squadre maschili e femminili. Le formazioni del Bsc Rovigo accolgono infatti da questa settimana sia ragazzi sia ragazze al campo da baseball e softball tutti i giorni dal lunedì al venerdì e per l'occasione è stato creato, in collaborazione con uno staff di psicologi e pedagogiste composto da Anna Gallani, Federica Boniolo, Sara Colognesi, Loredana Arena,Glenda Incao e Elena Vallin un e-book dal titolo "Lo Sport sano per i vostri figli" scaricabile dal link www.bscrovigo.com/ebook/
Presente anche l'assessore allo sport Luigi Paulon all'evento che è stato patrocinato dal Comune di Rovigo e dalla Regione Veneto.
"Averghene di eventi del genere - ha commentato giocando sul titolo dello spettacolo dei Tanto Par Ridare -. Passando a cose più concrete confermo che abbiamo intrapreso una strada decisa e sostenibile per il completamento dell'impianto da baseball e softball con la grande attenzione e collaborazione della Fondazione della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo."
Sul piano agonistico al pomeriggio si è svolto il primo storico play off nella categoria ragazze con Staranzano e Bollate. Il Rovigo ha dovuto subire la legge delle più esperte perdendo 9 a 1 con Staranzano e 10 a 0 con le campionesse d'Italia del Bollate.
Week end ricco anche per le giovanili. L'Under 15 a Bologna ha dovuto rinviare il proprio concentramento a causa del maltempo mentre l'Under 12 ha disputato a San Martino i quarti di finale con i padroni di casa battuti per 5 a 1 e il Brescello.
Rovigo e Brescello disputeranno le semifinali per il titolo italiano.

Sabato 9 settembre "Baseball night" a Rovigo

E' definita la più grande operazione di marketing sportivo della città. L'undicesima edizione del Baseball Night con le 2000 persone attese sabato 9 settembre dalle 21 in Piazza Vittorio Emanuele ha preso il via ufficialmente con la conferenza stampa, in diretta streaming sul canale ufficiale facebook del Baseball Softball Club Rovigo. Presenza nutrita di amministratori e sponsor che con una grande cabina di regia del sodalizio del presidente Boniolo metterà in piedi lo spettacolo clou 2017 dei Tanto Par Ridare insieme alla presentazione di tutta l'attività del batti e corri polesano.
 
BscRovigo Baseball Night 1Per prenotare i quasi 600 posti a sedere della piazza è possibile contattare il numero (esclusivamente dalle 18 alle 20) 340 0030364.
Confermata la diretta streaming dell'evento organizzato e curato da Mav Studio.
"i nostri numeri sono importanti da sempre - ha affermato il numero uno del Baseball Softball Club Rovigo -. Organizzare oltre 220 gare in una stagione, conquistare due titoli italiani indoor, un campionato europeo, muovere quasi 2000 ragazzi nelle scuole, avviare per il secondo anno consecutivo un'animazione estiva importante ma soprattutto organizzare continuamente iniziative di grande spessore come il Baseball Night non è da tutti. Nei ranking sportivi il nostro club è sempre ai primi posti con gli oltre 160 tesserati e da questo week end parteciperemo anche a ben 3 play off con le nostre giovanili dopo aver conquistato un bel terzo posto con la serie B che si gioca nei quarti di finale di Coppa Italia l'accesso alle final four ed esser ritornati nel grande softball di A2 con tante giovani inserite."
"Lo sport riveste un'importanza di primo livello in una comunità come la nostra - ha affermato nel suo intervento il sindaco Massimo Bergamin - e con la nostra squadra stiamo per sviluppare e definire l'intervento che merita il campo da gioco in Tassina."
"Come Asm Set - commenta il presidente Cristina Folchini - siamo vicini a questa importante realtà e ho potuto vedere con i miei occhi l'impegno e la dedizione che tutti i volontari ci mettono e la cura che i tecnici hanno soprattutto per la persona prima dell'atleta."
"Essere vicini al team rossoblu anche in questa occasione come il Baseball Night per noi è la vera mission che abbiamo non solo a Rovigo ma su tutto il territorio nazionale - ha dichiarato Lorenzo Rossi di Itas Assicurazione accompagnato dal funzionario Giovanni Schiavon -. Siamo coinvolti in un vero progetto che esce dai confini rodigini e non vediamo l'ora di affrontare la serata che siamo sicuri sarà un altro successo."
 
BscRovigo Baseball Night 2"Nello sport c'è tantissimo da fare - ha affermato nel suo intervento Lisa Roncon di Adriatic LNG - e il Baseball Softball Club Rovigo riesce ad essere innovativo e veramente efficiente. Noi siamo una grande compagnia internazionale ma sul territorio siamo e vogliamo essere presenti grazie anche a queste grandi manifestazioni di coinvolgimento della gente nello spirito più sano dello sport e non solo."
l'11^ Baseball Night è sostenuta anche da Rovigobanca, Oxford School e Avis Comunale di Rovigo (presenti con un proprio corner promozionale) oltre che godere del patrocinio della Regione Veneto, del Coni Regionale e del Comune di Rovigo.
"Undici edizioni - ha illustrato Massimo Brancalion insieme a Beppe Canto dei Tanto Par Ridare - sono tante e noi punteremo come al solito a questa manifestazione per chiudere, o quasi, il tour che prevede anche nuovi sketch."
Infine l'assessore allo sport Luigi Paulon che in linea con la proposta teatrale dei Tanto Par Ridare esordisce: "Averghene di iniziative del genere e di società sportive di questo livello. In quel week end ci saranno diverse iniziative nelle piazze limitrofe e per tutta la giornata. Sarà davvero un bel saluto all'estate. Per quanto concerne la situazione degli spogliatoi stiamo vedendo la fine. Ci sarà da lavorare ancora per la fase progettuale ma insieme alla Fondazione abbiamo preso una strada che considero definitiva per arrivare all'omologazione della struttura in Tassina."

La cronaca del 23esimo torneo Città di Rovigo

Neanche un temporale arrivato proprio alla fine di due giorni e mezzo di baseball ha rovinato la 23^ edizione del Torneo Città di Rovigo riservato alle categorie Under 12 e Under 15. Una grande festa per il baseball giovanile rodigino che insieme a Godo, Padova, S.Martino Buonalbergo e Ronchi ha radunato oltre 150 giovani per 18 gare che neanche il caldo afoso degli ultimi giorni ha potuto fermare. Tante le collaborazioni preziose messe in atto. Dal comune di Rovigo, alla Polisportiva Tassina al Gs Duomo e alla Delegazione Regionale del Veneto.

Under12 1I risultati alla fine hanno visto un Rovigo incontenibile. Sia l'Under 12 sia l'Under 15 hanno vinto il trofeo messo in palio con un risultato stretto per l'Under 12 contro la forte formazione del Godo (3 a 2) e un risultato più ampio per l'Under 15 (9 a 2).
Due trofei consegnati dall''Assessore allo Sport Luigi Paulon, da Lorenzo Rossi di Itas Assicurazioni e Alessandro Boniolo presidente del sodalizio rossoblu.
Al secondo posto nell'Under 12 il Godo davanti a Padova e S.Martino mentre nell'Under 15 Il Ronchi ha preceduto Padova e S.Martino.
Rovigo ha fatto incetta anche di premi individuali con Filippo Cherubin miglior lanciatore nell'Under 15, Giacomo Taschin miglior lanciatore nell'Under 12 e Giavanni Rizzati miglior battitore nell'Under 12.
Gli altri premi sono andati a Antonio Casadio del Godo (MVP Under 12), Galante del Ronchi (miglior battitore Under 15) e Mosconi del S.Martino (MVP Under 15).
Il premio "Memorial Adriano Borella è andato al giovanissimo Davide Bighignoli del S.Martino Buonalbergo. "Un premio - continua Boniolo - che ricorda colui che ha dato molto alla nostra società soprattutto in occasione di questi tornei!."
La tre giorni del baseball giovanile ha avuto la presenza anche del Team America del Caliendo Sports International che ha affrontato una All Stars Under 15.
"Che dire - afferma Alessandro Boniolo presidente del Baseball Softball Club Rovigo -. Noi abbiamo nel nostro Dna e con questo torneo continuiamo una tradizione che dura da 23 anni. Non molleremo mai questo obiettivo cosi' importante della nostra società al di là dei risultati che le nostre giovanili continuano a raggiungere da molti anni."
"23 anni non sono pochi - ha commentato Luigi Paulon e speriamo presto di avere una struttura all'altezza. Saranno decisivi i prossimi giorni per inquadrare in maniera definitiva l'accordo che porti ad una cosa necessaria per lo sport giovanile di Rovigo."
Nel frattempo la Federazione ha emanato i calendari dei play off che vedranno in pole position con ben 3 squadre (Under 12, Under 15 e ragazze). Si comincerà il 2 settembre con le due formazioni di baseball mentre il 9 sarà il turno del softball.
"Siamo nei play off da una vita - conclude Boniolo -. In pochi possono vantare una qualità nel mondo giovanile di così alto livello."

Festa per il Palladio Vicenza, raggiunti i playoff

L'ultimo incontro della regular season vede i ragazzi della Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza affrontare in trasferta i White Sox Buttrio nello scontro diretto che vale l'accesso ai playoff per la Serie A 2018.

30 07 2017 Squadra SerieB playoffGara 1 vede la formazione vicentina soccombere al lanciatore partente della squadra di casa che ha condotto una partita magistrale non concedendo nulla alle mazze beriche. Un sesto inning da dimenticare per i ragazzi del giocatore/manager Moccia permette alla formazione friulana di incamerare ben sette punti chiudendo, de facto, l'incontro. La reazione della Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza c'è, ma non porta al recupero della partita che si chiude sul punteggio di otto a due in favore del White Sox Buttrio.

Gara 2 è l'ultima chance per la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza di raggiungere un traguardo importante come i playoff per la prossima Serie A. Il lanciatore Elia Girardi, come sempre, disputa un'ottima partita dimostrando qualità di un'altra categoria concedendo solo tre battute lunghe alle mazze friulane. Sostenuto anche dai compagni di squadra che in attacco mettono a referto ben diciassette battute valide, che valgono i tredici punti. Quanto basta per far terminare anticipatamente l'incontro al settimo inning per manifesta superiorità grazie ai dieci punti di differenza che dividono le due formazioni, nonostante un ritorno finale del White Sox Buttrio. Il punteggio finale, infatti, vede prevalere la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza per tredici a tre.

Con questo “pareggio” la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza mantiene il secondo posto in solitaria conquistato la settimana precedente ed accede ai playoff che si disputeranno ai primi di Settembre per determinare le cinque squadre promosse in Serie A per il 2018. Secondo gli accoppiamenti stabiliti ad inizio stagione la formazione vicentina dovrà affrontare, al meglio delle cinque partite, la prima classificata del girone D, il Papalini Pesaro Baseball.

Il giocatore/manager Moccia commenta così la giornata: “Sono davvero contento per il risultato della squadra e del baseball che hanno giocato. Ci siamo riusciti e saremo pronti ad affrontare i playoff di Settembre nel migliore dei modi. Ci tengo anche a ringraziare la società che mi ha dato fiducia affidandomi la guida della squadra. Fiducia che spero di aver ripagato. Sicuramente ci ho messo il massimo impegno”.
Il baseball, quindi, tornerà in Settembre tra le mura dello stadio “Ai Pomari” di Via Bellini visto che le prime due partite, della serie di cinque, si giocheranno proprio nella città berica Sabato 9 Settembre, rispettivamente alle ore 15:30 ed alle ore 20:30.

Dal 4 agosto a Rovigo 3 giorni di baseball giovanile

Saranno 3 giorni di baseball giovanile quelli programmati a Rovigo da domani fino a domenica per la 23^ edizione del Città di Rovigo, che gode del patrocinio della Regione Veneto, del Coni e del Comune di Rovigo, a cui hanno aderito squadre provenienti da Padova, S.Martino Buonalbergo, Ronchi dei Legionari e Godo. Ospiti speciali saranno i ragazzi americani del Caliendo Sports Team America che incontreranno sabato e domenica una All Star Under 15 che tenterà di battere i maestri americani.

La formazione under 15La 23^ edizione del torneo giovanile di baseball arriva ad un mese dall'inizio dei play off giovanili a cui il Rovigo parteciperà dal 3 settembre con la squadra Under 12, con l'Under 15 e, notizia dell'ultim'ora, anche con la squadra ragazze.
Il torneo partirà venerdì pomeriggio alle 15 con il primo incontro Under 12 e sono previste in due giorni e mezzo 18 partite. Per domenica sera alle 18 è prevista la cerimonia di premiazione ma nel week end molteplici sono le iniziative di intrattenimento.
Nutrita anche la presenza degli arbitri della delegazione del Veneto e inserita nel programma è stata organizzata una partita della Lega Amatoriale Baseball per sabato sera.
Al Torneo hanno collaborato attivamente anche la Polisportiva Tassina, Il Gs Duomo e la Piscina Comunale che ospiterà gli atleti nelle pause delle gare.
Le due squadre giovanili sono state recentemente impegnate nel torneo di Ronchi dei Legionari con la presenza anche di alcune squadre della Rep. Ceca. Pur in formazione rimaneggiata la squadra Under 12 ha conquistato il quarto posto sfiorando la finale per il 1° e 2° posto per un soffio mentre per l'Under 15 è arrivato il quinto posto assoluto.

La prima delle due trasferte friulane con cui la formazione vicentina chiuderà la fase di stagione regolare del girone B di Serie B finisce con due vittorie che valgono il secondo posto in solitaria alle spalle della capolista Rangers Redipuglia.

Gara 1 vede la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza espugnare il campo della Sager Europa per 6 a 5. Una grandissima partita del lanciatore partente Paolo Fabiani che controlla le mazze avversarie e viene sostituito all'ottavo sul punteggio di 5 a 3. Il rilievo Dal Cerè Luca lavora come sempre bene sul monte e, pur subendo una battuta valida da tre basi guadagnate improbabile, chiude poi con un'assistenza in prima base per la terza eliminazione portando così a casa la partita. Le mazze vicentine non si sono espresse al meglio, ma il risultato è un buon passo in avanti per avvicinarsi ancor un po' ai playoff.

Luca Dal Cerè, dopo aver chiuso la prima partita viene schierato dal giocatore/manager Moccia anche come lanciatore partente per gara 2 che vede la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza partire bene controllando i battitori della formazione friulana mentre quelli berici riscattano la prestazione un po' opaca della prima partita mettendo con continuità a referto battute valide e fuoricampo. Il lanciatore vicentino di rilievo, Elia Girardi, comanda ottimamente la partita portando la squadra vicentina alla vittoria con il punteggio finale di 11 a 4. Da segnalare il primo fuoricampo in serie B per il giovane Elia Chimetto.

Nel mentre i risultati dagli altri campi portano ottime notizie per la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza. La doppia sconfitta di White Sox Buttrio, ad opera della prima della classe Rangers Redipuglia, ed Oasis Castelfranco Veneto, grazie al Sutan Tigers Cervignano, in aggiunta al “pareggio” conseguito dal Blufioi Ponzano Veneto sul campo dell'Is Copy Junior Alpina Trieste regalano alla formazione berica il secondo posto del girone in solitaria. Commenta così la giornata il giocatore/manager Moccia: “Sono felicissimo x i ragazzi che ce l'hanno messa tutta anche se siamo decimati, con ben sei titolari assenti. Sono davvero contento della squadra e del baseball che hanno giocato oggi. Ora dobbiamo continuare con questa striscia positiva per giocarci il tutto per tutto a Butrio contro un'ottima squadra; molto agguerrita ed in lotta con noi per i playoff”.

Squadra under12 Torneo Rimini2017La prossima settimana i ragazzi della Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza chiuderanno la stagione regolare in trasferta il White Sox Buttrio con uno scontro diretto che vale l'accesso alla post season. Appuntamento per il 30 Luglio alle ore 11 ed alle ore 15:30.

Questo fine settimana, inoltre, ha visto la partecipazione della formazione under 12 della Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza al Torneo “Happy kids” a cui hanno partecipato 10 formazioni di pari età provenienti da tutto il nordest.
La giornata d'esordio, Venerdì, vede i giovani giocatori vicentini affrontare e sconfiggere i “cugini” veronesi del San Martino per 9 a 3. Nella seconda giornata del torneo la formazione berica si impone, seppur di misura, anche contro San Marino per 5 a 4 e contro la formazione del Crocetta, vincendo anche il terzo incontro disputato con il risultato di 8 a 4, dopo aver disputato un inning supplementare. La giornata conclusiva vede i ragazzi aggiudicarsi il trofeo battendo in finale il Nettuno San Giacomo con il punteggio di 9 a 6.

Era il big-match che decideva il primato del girone B, ma per le veronesi era anche l’occasione per la rivincita della brutta sconfitta dell’andata, una manifesta subita che macchiava lo splendido cammino della formazione allenata da Gianfranco Casano e l’impatto sul primo incontro di sabato è stato deciso da parte delle ragazze veronesi dopo una botta e risposta nel secondo inning con il Langhirano a portarsi in vantaggio con un punto segnato senza battere valido, la risposta immediata con Arianna Baggieri che apre l’attacco con un singolo, va in terza sul singolo di Alice Pavan e vola a punto sulla battuta di Giulia Turatta.
Alice PavanIl terzo inning si apre con un punto segnato dal Langhirano, ma le mazze arancio-blu si scatenano al cambio campo, un doppio in apertura di Martina Palagiano seguito da cinque singoli scavano un solco decisivo nella partita con la Tecnovap che si porta sul 6 a 2. Nel quarto attacco è un triplo di Chiara Roncari seguito dal singolo di Marta Ederle a consentire la segnatura del 7 punto, la chiusura anticipata dell’incontro arriva nel 5° attacco che si apre con un altro triplo di Silvia Garzon, Alice Pavan colpita va in prima e sul doppio di Giulia Turatta, splendida protagonista dell’incontro con 5 punti battuti a casa, volano a punto e chiudono il match sul 9 a 2 regalando il primo posto del girone e cancellando con una prova di forza la sconfitta subita all’andata alla fine sono 12 le valide messe a segno dalla Tecnovap contro le solo due concesse da Emanuela Giovinazzo che chiude la regular season con 11 vittorie su 11 incontri disputati.

Nel secondo incontro parte subito bene la Tecnovap con Chiara Roncari che mette a segno un singolo e dopo aver rubato la seconda si porta in terza sulla battuta di Marta Ederle e vola a punto sulla battuta di Arianna Baggieri.
Dynos Verona okLa partita poi vede il predominio delle difese con il Langhirano che riesce a pareggiare l’incontro al 6° inning, ma le veronesi non ci stanno e vogliono confermare la loro leader-ship e nel settimo attacco con Giulia Turatta che dopo essere andata in prima su base ball, ruba la seconda, poi sul perfetto sacrificio di Martina Palagiano si porta in terza e sul singolo di Giulia Gorgoni vola a punto per completare la doppietta di vittorie contro la formazione. A premiare la stagione arriva il primato nel girone della media battuta con oltre 300 di media dove spicca Alice Pavan che chiude la stagione al primo posto con 404 di media battuta bissando anche con il primo posto nei punti battuti a casa con 17.

L’appuntamento ora è per settembre quando la Tecnovap Dynos Verona disputerà i play-off per la promozione in ISL, il primo appuntamento è per il 2 settembre in un concentramento contro Monzesi New Bollate e Unione Fermana.

Quando manca solo un turno alla chiusura della regular season la Tecnovap Dynos di Verona si conferma leader del Girone “B” della Serie A2, posizione confermata dopo la doppia vittoria ottenuta sul campo di Bolzano contro le Dolomiti in due incontri chiusi sul punteggio di 10 a 2 e 8 a 0 ambedue prima del limite.

Emanuela GiovinazzoNel primo incontro dopo un primo inning chiuso a 0 le mazze arancio blu mettono a segno tre singoli con Arianna Baggieri, Alice Pavan e Martina Palagiano che fruttano 2 punti, subito bissati da altri due al 3° inning. Al 4° inning un lungo triplo di Marta Ederle consente la segnatura di 3 punti che fissano il punteggio sul 7 a 0. Il Dolomiti prova a rientrare in partita e segna 2 punti nel corso del proprio attacco, ma la formazione veronese con un altro triplo di Alice Pavan e alcune incertezze difensive fissa il punteggio sul 10 a 2 con cui si chiude anticipatamente l’incontro.

Nel secondo incontro subito a segno nel primo inning la Tecnovap con Marta Ederle e Chiara Roncari, il secondo attacco si apre con un doppio di Alessia Giarraputo che vola a punto sulla battuta di Martina Palagiano. Nel terzo inning arrivano altri 3 punti che fissano il punteggio sul 6 a 0, nel quarto ancora un punto. Il 5° inning vede la segnatura dell’ottavo punto quando un violento temporale costringe gli arbitri alla sospensione dell’incontro ad un solo mezzo inning dal ritenere valido l’incontro. Dopo 20 minuti di pioggia intensa un calo delle precipitazioni consente alle locali di risistemare il campo a tempo di record per consentire la chiusura del 5° inning che dava la vittoria anticipata alla Tecnovap ed evitava così di dover poi recuperare l’incontro in altra data.

Con questa doppia vittoria la Tecnovap guida la classifica con 16 vittorie e 2 sole sconfitte seguita dal Langhirano che insegue con 15 vittorie, queste due squadre già sicure della partecipazione ai play-off per la promozione che si giocheranno a settembre si disputeranno il primo posto nel confronto diretto che si svolgerà a Verona sabato con inizio alle ore 18,00.

I tifosi del batti e corri vicentino ormai si aspettano di assistere ad una vittoria ed una sconfitta della Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza in questa stagione, visto il ripetersi di questo risultato. E, difatti, anche Domenica 2 Luglio, sul diamante di casa dei Pomari, la squadra berica raccoglie una sconfitta in gara 1 reagendo poi in gara 2 cogliendo una vittoria che mantiene la buona posizione in classifica contro il Sultan Tigers Cervignano.

In gara 1 il manager Moccia si gioca la carta del lanciatore mancino Matteo Bommartini che, nonostante il buon lavoro, subisce cinque punti nei primi due inning segnando in maniera importante l'andamento della partita. Il rilevo Emilio Giusti non trova il ritmo e, causa un po' di tensione iniziale, si fa espellere. Viene quindi sostituito da Luca Dal Cerè che fa un ottimo lavoro bloccando le mazze friulane fino all'ottavo inning quando il team di Cervignano riesce a sfruttare i giusti momenti per piazzare le battute valide al fine di assicurare la vittoria mentre la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza lascia sulle basi ben sei uomini; non riuscendo a piazzare le battute vincenti che servirebbero per riportare in equilibrio una partita che si chiude sul punteggio di 10 a 4 per Cervignano ed in cui si segnala un fuoricampo da due punti del nuovo acquisto della squadra vicentina Francis Mojlca Alcantara.

Gara 2 viene vinta per 5 a 2 dalla Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza controllando le mazze avversarie grazie all'ottima prestazione sul monte di lancio di Elia Girardi che non concede quasi nulla agli avversari e dall'apporto dei nuovi acquisti che hanno dimostrato, con le loro ottime prestazioni di essere pronti per dare il proprio contributo alla squadra.
Il prossimo turno vedrà la Valbruna Acciai Palladio Baseball Vicenza fare visita ai leader della classifica Rangers Redipuglia domenica 9 Luglio mentre l'appuntamento al diamante dei Pomari per tutti gli appassionati è per il 16 Luglio, con inizio delle partite rispettivamente alle ore 11 ed alle ore 15:30, quando i giocatori vicentini affronteranno la formazione del Blufioi Ponzano Veneto.

La manifestazione di minibaseball svoltasi lo scorso 5 giugno al campo di baseball di Monticello Conte Otto (Vicenza) fra le classi quinte della scuola primaria dell’I.C. “Don Bosco”  prevedeva lo scontro fra le frazioni di Cavazzale e Vigardolo. Le 4 classi (complessivamente 79 alunni) si sono confrontate giocando fra di loro, su 2 campi in contemporanea, per tutta la mattinata e dopo un percorso alterno nei risultati per la finalissima si sono classificate la 5^B di Cavazzale accompagnata dalla maestra Carmela Novello e quella di Vigardolo dell’insegnante Francesca Pistoia. Un incontro degno della finale perché è stata veramente una “partitona” con le squadre che si rincorrevano nel risultato e dopo il tempo regolamentare hanno disputato due extra inning di cui l’ultimo al tie-break. Alla fine ha prevalso per un punto (6 a 5) la 5^B di Cavazzale suscitando l’immensa gioia degli altri alunni della stessa scuola e delle insegnanti.

Erano anni che le classi di Cavazzale subivano la supremazia del Vigardolo e questa volta, finalmente, sono riusciti a prevalere. Dopo la consegna delle coppe il presidente della società organizzatrice dell’evento Renato Gramola ha ringraziato tutte le insegnanti che hanno collaborato durante il corso svolto per due mesi a scuola e la responsabile del progetto sportivo Marta Fioravanzo. Ha ringraziato i collaboratori Diego Torres, Mattia Berton e Giovanna Gramola per l’impegno profuso nella giornata.

Al termine, foto di gruppo e per tutti il rientro a scuola.

Pagina 1 di 2

Quest’opera è rilasciata nei termini della licenza Creative Commons Attribuzione Non Commerciale – Condividi Allo Stesso Modo 4.0 (CC BY-NC-SA) il cui testo è disponibile alla pagina Internet http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Disclaimer

Baseball & Softball news è un progetto realizzato in collaborazione con FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball. Un contenitore di notizie, video, fotografie dedicate al baseball italiano ed internazionale.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree