0

Squadra, dirigenti e tecnici del Codogno premiati in comune

Novembre 10th, 2017
Lunedi 30 ottobre presso la Sala Consigliare del Comune di Codogno si ...
0

Al via la Indoor League 2017/2018

Novembre 10th, 2017
Manca poco alla partenza della 2° edizione della  Indoor League, ...
0

Collecchio 2017: la parola a Saccardi e Villani

Novembre 09th, 2017
Matteo Pia, giornalista di professione, allenatore di baseball per ...
0

Aperte le iscrizioni per 'European Tournament of Champions' 2018

Novembre 09th, 2017
Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per il "Tournament of ...
0

Ulteriore rinforzo per il Parmaclima: arriva Riccardo Paolini

Novembre 09th, 2017
Dopo la conferma di Charlie Mirabal ed il ritorno di Sebastiano Poma ...
0

USSSA Europe Team ottavo in Spagna con 5 piacentini

Novembre 01st, 2017
Al Memorial Pedro Garcia, torneo internazionale di baseball U12 ...
0

Estense Ferrara, c'è l'accordo per il nuovo impianto

Novembre 01st, 2017
Siglato l’accordo tra l’Estense Baseball Ferrara e la UISP Ferrara ...
0

Iniziata l'attività dell'Accademia Piemonte Baseball

Novembre 01st, 2017
La direttrice organizzativa dell’Accademia Piemonte baseball, Michela ...
0

Cinque piacentini al torneo Garcia a Sant Boi in Spagna

Ottobre 26th, 2017
Se la stagione volge ormai al termine c'è ancora spazio per gli ...
0

Secondo torneo "Freesby Yup" in memoria di Fulvia Pavone

Ottobre 26th, 2017
Si è concluso domenica 22  il "2° Torneo Freesby Yup" di ...
0

Godo, seconda tappa delle European Baseball Series

Ottobre 21st, 2017
Il campo di Baseball “Antonio Casado” a Godo di Russi sarà uno dei ...
0

Collecchio dopo 30 anni, un ricordo indelebile nel tempo

Ottobre 15th, 2017
Domenica 15 ottobre 2017 alle ore 10.00 presso l'Impianto Sportivo ...
0

Guglielmo Trinci è il nuovo manager del Nettuno Academy

Ottobre 08th, 2017
  Nell'ottica di una ottimizzazione necessaria per la gestione ...
0

Godo, ogni occasione è buona per ricordare un amico

Ottobre 07th, 2017
Domenica 8 ottobre 2017 a Godo non si giocherà solamente per ...
0

La Farma Crocetta U12 è vice campione d'Italia

Ottobre 03rd, 2017
L’Under 12 è vice campione d’Italia. Per sostenerla al “Torri” di ...
0

AIBxC, Torneo FiamMella 2017 a Brescia

Ottobre 03rd, 2017
Premessa: il logo FiamMella è opera del designer italo-americano ...
0

Ferrara baseball, piccoli successi che fanno la storia della società

Settembre 27th, 2017
Torneo Regione: l'Under 12 vince a Pianoro, conquista il primo posto ...
0

L'avventura della U18 Crocetta finisce ai quarti

Settembre 24th, 2017
Non ce l’ha fatta la Farma Under 18 a raggiungere l’Under 12 alla ...
0

Collecchio, storica prima conquista della Coppa Italia

Settembre 22nd, 2017
Finisce nel migliore dei modi la stagione 2017 del Collecchio ...

Domenica 8 ottobre 2017 a Godo non si giocherà solamente per decretare la squadra U21 che passerà il turno delle fasi finali di categoria. Si giocherà anche per ricordare un amico, Pasquale "Murel" Bucchi.

Alla fine del concentramento, alla squadra vincitrice del concentramento sarà assegnata la Coppa dedicata alla memoria di Pasquale Bucchi, detto “Murel”.

A "Murel" è stata anche dedicata una poesia, della quale vi riportiamo la traduzione in italiano. La versione originale, infatti, è in dialetto romagnolo:

A MUREL
Sempre a posto
e sempre tutto macchiato
Bello come il sole....
che per prenderlo tutto
alle due del pomeriggio era già nell'orto
anche se preferiva
la braciola alla verdura.
Con la sua testa dura
dei rimproveri non aveva paura.
Per il suo paese e per il baseball
avrebbe venduto qualsiasi cosa preziosa.
Con l' automobile girava
sia di giorno che di sera
ma era un pericolo serio
sarebbe stato meglio avesse girato per campi.
Mai stanco di lavorare, ma ora
è arrivato in fondo al suo cammino

                                      ciao ... Murel

Il Memorial dedicato a Murel sarà, come di consueto, parte dei festeggiamenti per la festa di Santo Stefano in Tegurio di Godo.

Sabato 23 settembre 24 ore di fast pitch a Godo, inizio ore 12. Non mancate!

A tutti i partecipanti verrà consegnata una maglietta celebrativa dell'evento.

Domenica scorsa il Godo ha affrontato l’Athletics nell’ultima giornata di campionato di andata, una vittoria per parte. La partita della mattina (Godo 8 Athletics 3) è abbastanza equilibrata, nel primo inning le due squadre si trovano in partita 1-1 ed è alla terza ripresa che il Godo allunga le distanze. Servidei L. in prima con un singolo sull’eterno centro, Servidei Marco salvo in seconda su errore difensivo del lanciatore, con un out gli avversari riempiono le basi regalando la prima a Maggi B., il singolo di Meriggi G. e la volata di sacrificio di Meriggi D., portano la propria squadra a un parziale di 3-1. Al sesto inning sono gli avversari che tentano la rimonta, ma, con un buon gioco difensivo, riescono a segnare solo un punto, è alla ripresa successiva che il Godo da il meglio di sé. Con un out, Servidei L. si presenta con un singolo, spostato in seconda dalla valida del fratello Servidei M.; cambio sul monte di lancio e la partenza del nuovo lanciatore, con il singolo di quattro punti, portando il parziale Godo 7 Athletics 2. Altro punto nella ripresa successiva sarà la valida di Evangelista a portar a casa Servidei L. per l’ottavo punto. L’Athletics nel proprio turno d’attacco mette a segno il loro terzo ed ultimo punto.

Matteo Galeotti vincente rg 8 r 3 pgl 3 bv 8 bb 1 k 4 wp 1 Gabriele Piumatti rg 1 r 0 pgl 0 bv 0 bb 1 hp 1 k 1 Servidei L (ss) 2/5 Servidei M (3b) 1/5 Evangelista (c) 2/4 Maggi B. (1b) 1/3 Meriggi G. (rf) 1/3 Meriggi D. (lf) 0/3 Minghelli (dh) 1/5 Galli (2b) 1/5 Ciccorossi (cf) 1/5

Nella seconda partita una lenta partenza di Maggi J. permette agli avversari di portarsi in vantaggio dal secondo inning: con due doppi segnano il primo punto. Con una buona concentrazione e una buona difesa Maggi J. riesce a non far vedere base agli avversari fino al settimo inning, dove gli Athletics con un out mettono a segno quattro valide e segnano il secondo punto. Il Godo rimane sempre concentrato e aggressivo, ma le sue battute (otto valide contro e sette degli avversari) non sono al momento giusto e si lasciano in base troppi uomini. Una opportunità di pareggio, per il Godo, è all’ottavo inning; Servidei L. in prima su base ball, doppio di Servidei M., out Evangelista mentre a Meriggi G viene data una base ball intenzionale, il singolo di Piumatti porterà a casa il primo punto, con basi piene e un out non si è riusciti ad incrementare il punteggio terminandola partita Godo 1 Athletics 2. Si poteva fare di più? Forse! E’ stata una partita stretta e i ragazzi non hanno mai mollato, sempre attivi e concentrati, il gruppo la squadra c’è e passo dopo passo si potranno raccogliere i frutti del duro lavoro.

Maggi J. perdente rg 7 r 2 pgl 2 bv 7 k 5 bb 1 wp 1 Maggi B. rg 1 r 0 pgl 0 bv 0 k 0 bb1 Servidei L (ss) 1/4 Servidei M (3b) 1/3 Evangelista (c) 1/4 Meriggi G (rf) 1/2 Piumatti (1b) 1/4 Meriggi D (lf) 1/4 Minghelli (dh) 1/4 Galli (2b) 1/4 Ciccorossi (cf) 0/3 Morelli (ph) 0/1

Sabato 20 maggio recupero della sesta giornata di campionato, Godo vs Black Panthers al diamante A. Casadio alle ore 15.30 e 20.30.

Godo, aspra trasferta a Modena

Un fine settimana abbastanza nero per il Godo in trasferta a Modena dove perde gli entrambi incontri. Nella partita del pomeriggio (Godo 6 Modena 7), i padroni di casa partono subito in vantaggio mettendo a segno tre singoli e segnando un punto. Alla terza ripresa il Godo approfitta di un calo del lanciatore Bertolini (sostituito poi da Singh) che regala cinque basi ball e tre lanci pazzi, portandosi in vantaggio con un parziale di 3-1. Nella stessa ripresa il Modena accorcia le distanze con una valida da due basi, un errore difensivo e un base ball, i modenesi segnano un punto. Al quinto turno di battuta per il Godo, Maggi B. in prima su base regalata, doppio di Piumatti, il singolo di Meriggi D. porta a casa il punto (Maggi) e su una scelta difensiva Piumatti segna il secondo punto per un parziale di Godo 5 Modena 2 e di nuovo cambio sul monte per il Modena, sale Pritoni. Alla ripresa successiva sono gli avversari che si avvicinano segnando un ennesimo punto e si va sul 5-3 per il Godo. Ottavo inning, in attacco il Godo; doppio di Servidei L. spostato in terza dal singolo di Servidei M. (di nuovo un cambio sul monte Modenese, sale Soto) con la volata di sacrificio di Meriggi G, Servidei L segna il sesto punto per il Godo. Parte bassa dell’ottava ripresa cambio lanciatore per il Godo, scende Galeotti (sette riprese giocate, otto valide, una base ball, due colpiti, sei strike out tre punti pgl) e sale Piumatti; due colpiti due singoli e una base su ball e gli avversari si portano in parità: Godo 6 Modena 6. E’ al non inning che si decidono le sorti del Godo che non riesce a segnare nessun punto, mentre i padroni di casa mettono a segno il punto della vittoria.

Cos’è mancato: la grinta, il carattere la concentrazione o la paura di vincere è stata più forte della voglia di vincere!!! Di certo per arrivare a casa base bisogna partire dalla prima e se non colpisci bene la pallina non si può segnare punto e non si possono lasciare tanti uomini in base. C’è bisogno di carica, energia e la possibilità di potersi concentrare al meglio per il proprio ruolo.

Poco da dire per la partita in notturna dedicata al lanciatore straniero (Godo1 Modena 2). Buon lavoro per Maggi J che tiene a freno i modenesi che solo al quarto inning si portano in vantaggio; approfittano di un errore difensivo più due basi ball e due singoli, segnano due punti e lasciano tre uomini in base. Maggi J. lancia per sei inning concedendo cinque valide, cinque basi ball, due lanci pazzi, otto strike out e un punto pgl. Concluderanno la partita Sabadini Mirco e Foli Jonathan con una buona prestazione per entrambi concedendo poco e nulla ai modenesi. Il Godo accorcia le distanze al sesto inning mettendo a segno un triplo,Servidei M, segnando il primo e unico punto. È dalle sconfitte che bisogna trovare la spinta, la forza e la grinta per rialzarsi ed essere più forti e migliori, è dai propri errori che s’impara a crescere e maturare, c’è la certezza che lo potete fare dovete solo crederci.

Sabato 6 maggio il Godo ospita il New Black Panthers allo stadio A. Casadio alle ore 15.30 e 20.30.

Nella quarta giornata d’andata il Godo ospitava i Redskins Imola, due incontri che vedono il Godo rimanere a bocca asciutta.

Nel pomeriggio sul monte di lancio Matteo Galeotti non ha una buona partenza, al primo inning con un colpito due out una valida già s’iniziava a tremare, ma riesce a chiuderlo lasciando a zero gli avversari. Anche all’inning successivo, con un eliminato, uomo in seconda e in prima, gli imolesi rimango a zero, grazie ad un colto rubando (Evangelista-Servidei L.) e un assistenza seconda-prima . E’ al terzo attacco che i Redskins, con tre singoli un lancio pazzo e un errore difensivo, si portano in vantaggio con tre punti. Galeotti sul monte fino al settimo inning senza concedere altro agli avversari; sette valide-una base su ball-due colpiti e cinque strike out. Il Godo al sesto inning accorcia le distanze, Servidei L. in prima su singolo spostato in seconda su lancio pazzo e segna un punto sulla valida di Meriggi G. portando un parziale di Godo 1 Imola 3. All’ottavo inning sul monte di lancio per il Godo c’è Piumatti e per lui non è giornata, non riesce a lanciare nel migliore dei suoi modi come solo lui sa fare e concede all’avversario la possibilità di segnare altri tre punti, a chiudere inning e partita ci penserà il giovane Morelli. Il Godo accorcia di nuovo le distanze segnando all’ottavo inning un punto,ma la partita si conclude con la vittoria degli avversari: Godo 2 Imola 6.

La partita in notturna è stata dominata quasi totalmente dai lanciatori. Il Godo parte subito in vantaggio al primo inning, con una base su ball e ai due errori difensivi si porta a casa un punto,purtroppo sarà anche l’unico. Buona la prestazione di Joseph Maggi, gli imolesi segnano il punto del pareggio al quarto inning con un doppio e un singolo e al sesto il punto del sorpasso per un parziale di Godo 1 Imola 2. Maggi J. lancia sette inning concede sei valide tra cui due doppi, quattro basi su ball, due punti pgl e dieci strike out. Per le ultime due riprese di gioco sale sul monte Mirco Sabbadini che al nono inning concede la possibilità di aumentare il vantaggio agli avversari con un risultato finale di Godo 1 Imola 5.

 

Di certo si sperava che almeno una si potesse portarla a casa, ma se non si colpisce la pallina e si arriva in base, difficilmente si segnano i punti e in difesa ci sono stati un po’ troppi errori, ciò non toglie che i ragazzi si stanno impegnando molto, alcuni di loro sono alle prime armi, in tutte le partite c’è qualcosa da imparare, c’è da lavorare sodo, loro già lo stanno facendo e sono sicura che i risultati arriveranno. Se permettete vorrei concludere con una frase che mi ha detto il manager Fuzzi Daniele alla prima giornata di campionato e tutti quanti dovremmo ricordarcelo: “vorrei dire al nostro pubblico di tifare per noi e non contro gli avversari, abbiamo bisogno anche del vostro tifo, ma essere incoraggiati noi e non di avere il tifo contro gli avversari”.

Il prossimo sabato 29-4-2017 il Godo giocherà in trasferta a Modena alle ore 15.30 e 20.30.

Pagina 1 di 2

FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball

Erika Piancastelli è per la terza volta l'atleta dell'anno alla McNeese State University

Durante l'intervallo della partita di football americano fra McNeese State University e Northwestern State (Lake Charles, Louisiana) dello scorso 11 novembre, Erika Piancastelli ha ricevuto il Desmond Jones...

Gli Islanders Catania vincono le Italian Series Amateur 2017

Si è disputata in quel di Nettuno la prima edizione delle Italian Series Amateur 2017, manifestazione progettata e realizzata attraverso la Commissione Amatoriale FIBS presieduta...

Italia Softball: parte dalla riunione degli staff la stagione 2018

Come già avvenuto per il baseball, anche gli staff tecnici delle Nazionali di softball senior, U19, U16 e U13 si sono riuniti con il Consigliere...

Nasce la pagina Facebook COG Giovanile

Dopo una fase di test durata qualche giorno, annunciamo ufficialmente la nascita della pagina facebook FIBS - Commissione Organizzazione Gare Giovanile. La pagina vuole essere un...

Club Olimpico, Accademia, budget e debiti delle Società al centro dell’Ordine del Giorno

Si è svolta a Roma il 18 novembre una lunga riunione del Consiglio Federale, che ha deciso in merito a diverse, importanti materie. Ratificate le delibere...

News dal baseball internazionale

Ronald Acuña, 19 anni, MVP della Arizona Fall League

Published in: VideosRonald Acuña (19 anni, Atlanta Braves) è stato l'MVP della Arizona Fall League, campionato autunnale con vasta presenza di giovani prospetti. L'esterno ha battuto...

MVP 2017: Altuve svetta, Stanton sul filo di lana

Published in: 2017“Il bello del baseball è che possono giocare tutti.” Non c'è persona più calzante di Jose Altuve per dire tutto ciò. Lui, che...

Mercato - Il primo movimento è firmato A's-Mariners

Published in: 2017La prima “major transaction” dell’offseason non è arrivata via free agency bensì via trade, e non è un caso che tra i GM...

Cy Young awards: Tris e bis per Scherzer e Kluber

Published in: 2017Nell’attesa di scoprire i risultati delle elezioni per gli MVP di American e National League, ieri la MLB – nello studio di MLB...

2017, UNA STAGIONE DA RICORDARE PARTE 2^

Published in: 2017  La prima parte potete trovarla qui   Il business Particolare attenzione va rivolta anche ai campioni uscenti Chicago Cubs che a metà stagione avevano un record...

Le ultime gallerie fotografiche

Podcast

botr banner

Video Gallery

Quest’opera è rilasciata nei termini della licenza Creative Commons Attribuzione Non Commerciale – Condividi Allo Stesso Modo 4.0 (CC BY-NC-SA) il cui testo è disponibile alla pagina Internet http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Disclaimer

Baseball & Softball news è un progetto realizzato in collaborazione con FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball. Un contenitore di notizie, video, fotografie dedicate al baseball italiano ed internazionale.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree