0

Nuovo tunnel di battuta per il Baseball Club Fossano

Dicembre 15th, 2017
E' stato inaugurato domenica 10 dicembre il nuovo tunnel di battuta ...
0

Seconda giornata della Winter Ball Cup 2017

Dicembre 15th, 2017
Domenica 17 dicembre  è in programma la seconda giornata di gare ...
0

La cronaca della quinta giornata della Western League

Dicembre 15th, 2017
Quinta giornata di Western League disputata nel palazzetto dello ...
0

Crocetta, una automedica per Gianni

Dicembre 14th, 2017
In occasione della cena sociale del 16 dicembre che si terrà presso ...
0

Oltretorrente, il 2017 si è concluso con la classica cena

Dicembre 14th, 2017
Nella splendida cornice del teatro “Al Parco” si è svolta nei giorni ...
0

Giuseppe Mazzanti alla Fortitudo Bologna per la stagione 2018

Dicembre 14th, 2017
Grande colpo per la società biancoblu che si assicura le prestazioni ...
0

Secondo arrivo dalla Bundesliga per il San Marino

Dicembre 08th, 2017
Il secondo arrivo di dicembre in casa T&A è Thomas De Wolf, che ...
0

Robin Penoyer head coach delle Thunders

Dicembre 08th, 2017
La società Castellana dopo un ottimo campionato in massima serie, con ...
0

Skatch Boves, Camilla Pellegrino vince il premio 'Studio e Sport 2017'

Dicembre 08th, 2017
Giovedì 7 dicembre Camilla Pellegrino è stata premiata dal Presidente ...
0

San Marino ufficializza l'arrivo di Juan Martin per la stagione 2018

Dicembre 04th, 2017
A dicembre, con la stagione ancora lontana, il San Marino Baseball ...
0

Rovigo, grande affluenza alla Serata delle Medaglie

Dicembre 03rd, 2017
Il mondo del batti e corri rodigino non smette mai di stupire. Nella ...
0

L'Euroacque Piacenza conclude la stagione 2017

Dicembre 03rd, 2017
Nella splendida cornice dell'Auditorium S.Ilario, l'Eurocque Baseball ...
0

23° Memorial Luca Vitali - Trofeo Giovani Marmotte

Dicembre 03rd, 2017
Torna puntuale la tradizionale kermesse invernale di ...
0

Andrea Mazzoni è il nuovo tecnico del Crocetta

Novembre 30th, 2017
Andrea Mazzoni torna a guidare la Farma. L’ultima stagione da manager ...
0

Oltretorrente, Daniele Saccò è il nuovo manager della squadra di serie B

Novembre 30th, 2017
Il Gruppo Oltretorrente è lieto di comunicare l’ingaggio come manager ...
0

Dopo Ambrosino, anche Federico Giordani approda a Nettuno sponda Academy

Novembre 29th, 2017
Ancora un importante movimento di mercato per il Città di Nettuno ...
0

Paolino Ambrosino ritorna a Nettuno

Novembre 29th, 2017
Ambrosino ritorna nella sua città dopo quattro bellissime stagioni ...
0

Gruppo Oltretorrente, 28o Torneo Unicef

Novembre 29th, 2017
L’associazione polisportiva giovanile dilettantistica Parma 2001, ...
0

Il VI premio Doriano Donnabella va a Carlo Passarotto

Novembre 26th, 2017
Il Consiglio del Milano, in base ai voti giunti da soci e amici del ...
0

Calendario Collecchio Baseball Softball 2018

Novembre 26th, 2017
La società Collecchio, in occasione della cena di fine stagione, ha ...

Crocetta, una automedica per Gianni

In occasione della cena sociale del 16 dicembre che si terrà presso la Casa della Gioventù di Baganzola, verrà lanciata la raccolta fondi a favore dell’iniziativa “Un’automedica per Gianni” promossa dalla famiglia Ferrarini per ricordare la figura di Gianni, venuto a mancare questa estate.

L’iniziativa ha come obiettivo di raccogliere i fondi necessari per acquistare un’automedica attrezzata che verrà donata alla Croce Rossa Italiana – sezione di Parma – nel 2018, in occasione del 20° anniversario dell’introduzione a Parma del servizio di automedica notturna.

La cerimonia di inaugurazione della nuova automedica sarà aperta alla cittadinanza a vedrà la partecipazione delle squadre del gruppo Crocetta. Il logo Crocetta farà bella mostra di sé  sull’automedica, in ricordo del contributo donato dalla società di cui Gianni è stato Presidente per 20 anni.

La data non è stata scelta a caso: il 16 dicembre sarebbe stato il suo 72° compleanno. Merita un bel regalo, Gianni: di essere ricordato degnamente per tutto ciò che ha fatto in 30 anni per la “sua” Crocetta e i suoi adorati leoncini. Per cui, popolo bianco-azzurro di ieri e di oggi: donate! Grazie.

Andrea Mazzoni torna a guidare la Farma. L’ultima stagione da manager della prima squadra fu il 2011, la prima dopo il ritorno in serie A, con lui. Smise a tempo pieno per impegni familiari e ora torna in sella: «Sì, ora i figli sono cresciuti, sono più indipendenti e posso dedicarmi a fare di nuovo la cosa che mi piace». Ritrova una Farma molto cambiata, anche se la conosce bene in quanto non ha mai abbandonato il centro F.Bellè, frequentato in qualità di coordinatore e di coach delle giovanili, dando una mano anche “ai grandi”, alla bisogna: «Lavorare con una squadra giovane è sempre stimolante. Sarà compito mio fare in modo che dia il 100%. Ho il vantaggio che molti di loro li ho avuti l’anno scorso con l’Under 18. Ogni anno bisogna cercare di progredire, questo indipendentemente dalla squadra che si ha».

Si chiude, così, dopo oltre un decennio, la collaborazione con Stefano Chiuri, il tecnico con più titoli nella storia Crocetta, cui va il ringraziamento della società. Con Chiuri se ne vanno anche Giona Ruggeri e Filippo Chiesa, che tornano nella categoria superiore. 

L’Under 12 è vice campione d’Italia. Per sostenerla al “Torri” di Modena si è mobilitato in massa il popolo Crocetta, inclusi alcuni giocatori che da un paio di stagioni militano in altre squadre ma che hanno quella maglia tatuata addosso. Da pelle d’oca.

BlackBulls Crocetta finale U12 2017 19Giù il cappello per il S.Giacomo di Nettuno che ha superato in finale i leoncini 11-3, ma tanto di cappello per i ragazzi guidati da Severino Giuffredi coadiuvato dai coach Fabrizio Merlo, assente causa malattia nelle ultime settimane, Michele Bramini, Giona Ruggeri e Yurij Montanini per aver disputato una stagione straordinaria, con 2 sole sconfitte in 21 partite. «Sì, la nostra stagione resta straordinaria» ha commentato a caldo Severino Giuffredi «Non immaginavamo, all’inizio, di arrivare sino a questo punto, poi, una volta chiuso il campionato provinciale e fatti i primi tornei, abbiamo cominciato a credere di poter fare qualcosa. Nei concentramenti abbiamo giocato molto bene e anche in semifinale. San Giacomo era più forte di noi, nulla da dire. Loro hanno rischiato di perdere la semifinale giocando strategicamente per tenere uno dei due lanciatori migliori per la finale contro di noi, ma alla fine l’hanno dovuto utilizzare e gli è andata bene perché hanno vinto la partita. Noi per arrivare in fondo avevamo bisogno di Bertoletti poiché Folli ha dovuto fare molti lanci ed eravamo sì 4-1, ma soltanto a fine secondo inning».

Nella prima semifinale che ha visto di fronte Crocetta (home team) e Milano 1946, la pallina viene affidata a Folli che chiude a zero il primo inning. Al cambio campo, l’attacco sfrutta una partenza non felice del partente ospite Meazza per segnare 3 punti, due dei quali automatici. Nel secondo inning Folli fatica dopo aver ottenuto due out, affronta in tutto sette battitori e subisce un punto. La sua partita sul monte finisce lì. Carretta segna il 4-1 al 2° inning e al cambio campo sale Bertoletti che chiude senza grossi problemi le rimanenti tre riprese. L’attacco, invece, continua a segnare: altri 3 punti al 4°, grazie anche a un doppio di Fabbi e 1 al 5° con Zoni su valida di Broia che chiude la partita sull’8-1.

Crocetta Milano1946 semifinale U12 2017 105Nella gara successiva, S.Giacomo e Goti danno vita a una partita entusiasmante dal 4° inning in poi. Lì i romagnoli recuperano dal 4-8 portandosi 8-8, poi la partita è un botta e risposta che porta agli extrainning sull’11-11. S.Giacomo è costretto a utilizzare anche il secondo lanciatore migliore, Zazza, e la spunta 13-12.

In finale, sia Crocetta che S.Giacomo si sono giocati i due lanciatori migliori che non possono più lanciare, con i nettunesi che hanno utilizzati in tutto 4.

La Farma parte bene segnando un punto al primo attacco su Garsia grazie a un bunt di Zoni che porta a casa Silvestri. Il quale Zoni, partente della finale, viene colpito da un triplo di Caldarelli e da altre 4 valide consecutive che valgono il 4-1 nettunese. La Crocetta ha una ghiotta opportunità al cambio cambio, ma con basi piene e zero out sono zero anche i punti. In quel secondo inning la partita scivola nelle tasche nettunesi che segnano altri 4 punti, nonostante il cambio sul monte con Gerali. Piccola illusione al 3° con i due punti segnati (uno automatico, l’altro su una palla mancata) ma con ancora situazione di basi piene e un out chiusa con un doppio gioco subito. S.Giacomo li restituisce e ne segna uno anche al 4°. La partita la finisce Broia. Finisce 11-3 per i neo campioni d’Italia, ma grazie di cuore a Federico Bertoletti, Riccardo Broia, Matteo Cammarino, Davide Carretta, Leonardo Cavazzoni, Gianmarco Coruzzi, Ramona Coruzzi, Francesco Fabbi, Stefano Folli, Matteo Gerali, Francesco Rizzi, Lorenzo Silvestri, Alessio Villani e Lorenzo Zoni. 

Non ce l’ha fatta la Farma Under 18 a raggiungere l’Under 12 alla Final Four di Modena, interrompendo una striscia di sette finali consecutive della categoria Cadetti, di cui l’Under 18 può essere classificata gemella. Poco concreto e spuntato l’attacco e troppi corridori persi sulle basi. Così, dopo aver perso una sola partita nelle 17 disputate prima di ieri, sono arrivate due sconfitte nei quarti. Il partente della Fortitudo, Ghebreigziabiher, ha tenuto a freno l’attacco biancazzurro limitandolo a 4 valide e mettendo a segno 7 eliminazioni al piatto in un complete game. Due valide al primo attacco sul partente Trevisan valgono il primo punto della partita della Fortitudo. Due doppi consecutivi e i bolognesi raddoppiano al 3°. Due valide consecutive le batte anche la Crocetta al 3°, Fava e Marchesi, perdendo, però, Fava lanciato verso la terza; dopodiché arrivano due kappa. Al 6° ci si prova con i bunt che non rendono più di tanto; si arriva con l’uomo in terza, ma con due out e Ampollini va out al volo in diamante. Finisce 2-0 per i bolognesi. 5 inning per Trevisan, chiusura per Bordini.

In virtù della vittoria nella prima partita dello Junior Rimini sulla Fortitudo per 9-0, l’ultima, decisiva, partita con lo Junior Rimini diventava una scalata del quinto grado per raggiungere la Final Four. E i riminesi si sono presi una fondamentale rivincita del 7-0 subito nel concentramento degli ottavi. Partente Pagani, qualche cambio nel line up. La Farma inizia perdendo un uomo sulle basi e al cambio campo la salita aumenta di grado con i due punti segnati dai riminesi (una base, due valide, un errore). Lo svantaggio viene dimezzato al 3° con Marchesi su volata di Salvadori, non sfruttando, poi, una situazione di basi piene e un out, con il secondo out a casa base su una rimbalzante di Bisaschi. Punto restituito da Rimini al cambio campo e partita che soltanto un miracolo poteva girare. Miracolo che non è avvenuto; anzi, lo Junior Rimini ha suggellato il passaggio alla Final Four segnando i 4 punti del definitivo 7-1 al 5° con Sassi sul monte entrato a rilevare Pagani dopo una base ball concessa. Quercioli e Dallarosa i lanciatori della vittoria riminese. 

E’ stato un sabato da incorniciare per le giovanili. Quattro partite, altrettante vittorie, di cui tre nette e altrettante shutout. D’obbligo dare la precedenza all’Under 12 che ha staccato il pass per la Final Four di Modena (domenica 1 ottobre) concedendo le briciole, anzi meno, agli avversari. Passaggio ai quarti di finale per l’Under 18.

L’Under 12 ha iniziato di shutout con i padroni di casa del Rovigo. Una shutout firmata dal duo Folli-Zoni, quest’ultimo ha affrontato due battitori, che in 5 riprese hanno concesso 1 valida e 3 bb. I leoncini hanno segnato in ogni attacco. Un punto in ciascuno dei primi 4 inning e 3 nel 5° e ultimo. Tripli per Gerali e Fabbi. Con la vittoria 5-0 del Cervignano su Rovigo, la terza e ultima gara diventava decisiva per l’accesso alla Final Four. Anche qui, i leoncini hanno mostrato le zanne e con un’altra shutout hanno superato Cervignano guadagnando il traguardo finale, con l’augurio di rivedere in campo coach Merlo, alle prese con qualche problema fisico. 3-0 il punteggio coi punti di Rizzi al 3°, su rimbalzante di Broia, dello stesso Broia, doppio, al 4°, sulla valida di Cavazzoni, e di Zoni, triplo, al 5° su singolo di Bertoletti. 5 rl per Bertoletti (0 bv, 2 bb, 9 so), salvezza per Gerali.

L’Under 18 ha copiato i più piccoli vincendo anch’essa la prima partita disputata, anch’essa coi padroni di casa, lo Junior Rimini, anch’essa per 7-0. Una sola valida concessa da Trevisan in 5 rl, una anche per Bordini nelle rimanenti due. Sette quelle realizzate con Ampollini a fare la parte del leone con 3 su 4 (1 doppio); 2 su 3 per Bisaschi con 2 pbc. Poco più di una formalità la gara conclusiva con Montegranaro, battuta 12-2 (al 5°). Non è servito battere molto, 6 valide, in quanto il grosso lo ha fatto la difesa avversaria commettendo ben 8 errori. 3 inning perfetti per Pagani (6 so, nessuna bv né bb), ultimi 2 per Bassi. Nel box è emerso Dallatana (2/3 con 4 pbc). Due gli homerun messi a segno: uno dallo stesso Dallatana (da 3 punti al 3°), uno da Bisaschi (da 2 punti al 1°). E ora, caccia a un’altra Final Four.

Pagina 1 di 3

FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball

A Bologna la FIBS incontra i rappresentati degli atleti delle società

Continua il dicembre di lavoro della Federazione che sabato 16 presso la consueta sede del CR FIBS Emilia Romagna si confronterà su vari temi con...

La Fortitudo Bologna annuncia l'acquisto di Giuseppe Mazzanti

Nel tradizionale pranzo degli auguri di Natale, la Fortitudo Bologna festeggia un regalo non da poco, assicurandosi le prestazioni di Giuseppe Mazzanti per la stagione...

Gli appuntamenti dei tryout per la Nazionale U12 baseball

Con lo sguardo all'Europeo di Budapest in programma dal 2 all'8 luglio 2018, lo staff del Team Italia ha comunicato gli appuntamenti dei tryout 2018...

Dai Winter Meetings una collaborazione sempre più stretta fra FIBS e MLB, anche in chiave...

È stata una missione intensa e faticosa, ma molto efficace quella che ha vissuto la delegazione FIBS, guidata dal Presidente Andrea Marcon, negli Stati Uniti,...

Il Baseball Softball Marche LAB organizza uno stage ad Ancona per la categoria U12

Domenica 17 Dicembre presso il PalaVeneto di Ancona dalle 9.30 alle 18.00 si terrà uno stage organizzato dal Baseball Softball Marche LAB riservato agli atleti...

News dal baseball internazionale

Squadre scatenate per l’acquisto dei rilievi

Published in: 2017Qualche anno fa si spendevano fiumi di parole sui soldi spesi per acquistare un partente. La situazione di Zack Greinke, firmato per 32...

Put a halo on Ian Kinsler

Published in: 2017Era dall’inizio del mercato invernale che i Los Angeles Angels erano in cerca di un seconda base. Dopo varie indiscrezioni e ricerche, la...

Marcell Ozuna è il nuovo slugger dei Cardinals

Published in: 2017Pochi minuti dopo la "denuncia" dell'agente Scott Boras per la svendita affrettata dei Miami Marlins, la franchigia della Florida piazza un'altra mossa che...

Il gomito di Shohei Ohtani è danneggiato

Published in: 2017Sembrava troppo idilliaco il sodalizio Angels - Shohei Ohtani, ma qualche retroscena emerso martedì ha gettato qualche ombra sulla salute dell'ex Nippon Ham Fighter. La...

La Gara 7 di Jack Morris: Il neo Hall-of-Famer la ricorda, con Smoltz

Published in: VideosIl miglior pitching duel in una Gara 7: era il 1991, erano gli Atlanta Braves e i Minnesota Twins. Con l'elezione a Cooperstown...

Le ultime gallerie fotografiche

Podcast

botr banner

Video Gallery

Quest’opera è rilasciata nei termini della licenza Creative Commons Attribuzione Non Commerciale – Condividi Allo Stesso Modo 4.0 (CC BY-NC-SA) il cui testo è disponibile alla pagina Internet http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Disclaimer

Baseball & Softball news è un progetto realizzato in collaborazione con FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball. Un contenitore di notizie, video, fotografie dedicate al baseball italiano ed internazionale.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree