0

Collecchio dopo 30 anni, un ricordo indelebile nel tempo

Ottobre 15th, 2017
Domenica 15 ottobre 2017 alle ore 10.00 presso l'Impianto Sportivo ...
0

Guglielmo Trinci è il nuovo manager del Nettuno Academy

Ottobre 08th, 2017
  Nell'ottica di una ottimizzazione necessaria per la gestione ...
0

Godo, ogni occasione è buona per ricordare un amico

Ottobre 07th, 2017
Domenica 8 ottobre 2017 a Godo non si giocherà solamente per ...
0

La Farma Crocetta U12 è vice campione d'Italia

Ottobre 03rd, 2017
L’Under 12 è vice campione d’Italia. Per sostenerla al “Torri” di ...
0

AIBxC, Torneo FiamMella 2017 a Brescia

Ottobre 03rd, 2017
Premessa: il logo FiamMella è opera del designer italo-americano ...
0

Ferrara baseball, piccoli successi che fanno la storia della società

Settembre 27th, 2017
Torneo Regione: l'Under 12 vince a Pianoro, conquista il primo posto ...
0

L'avventura della U18 Crocetta finisce ai quarti

Settembre 24th, 2017
Non ce l’ha fatta la Farma Under 18 a raggiungere l’Under 12 alla ...
0

Collecchio, storica prima conquista della Coppa Italia

Settembre 22nd, 2017
Finisce nel migliore dei modi la stagione 2017 del Collecchio ...
0

Ferrara baseball, bene gli allievi in Coppa Regione, under 12 sfortunata

Settembre 22nd, 2017
Al Torneo Regione la squadra Allievi sbanca Bologna con una prova di ...
0

Softball categoria Ragazze, il Novara alla final four

Settembre 22nd, 2017
Continua lo stato di grazia del Baseball Novara che, dopo la ...
0

Drinkers Lucca ed Allegra Brigata, lo sport come aggregazione

Settembre 22nd, 2017
Si è svolto sabato 16 settembre negli impianti dei Checchi calcio la ...
0

Terzo Memorial Renata, evento benefico a Cervignano in favore dell'AIRC

Settembre 22nd, 2017
Si e' svolto ieri Il giorno 17 Settembre sul campo di softball di ...
0

Domenica 24 settembre FINAL FOUR LAB - Lega amatoriale baseball

Settembre 22nd, 2017
Domenica 24 a Verona, Stadio GAVAGNIN al via le Final Four del ...
0

Playoff LAB di Conegliano, Estense Ferrara terza

Settembre 22nd, 2017
Andrea Gentili premiato come miglio Battitore. Finita la Regular ...
0

Tutto pronto per il memorial Gianni Rovatti

Settembre 22nd, 2017
Il 30 settembre ed il 1 ottobre 2017 si svolgera’ a bologna ...
0

Crocetta, la formazione U12 stacca il pass per la Final Four

Settembre 17th, 2017
E’ stato un sabato da incorniciare per le giovanili. Quattro partite, ...
0

Tredicesimo Memorial 'Gianni Rovatti' a Casteldebole

Settembre 17th, 2017
il 30 settembre ed il 1 ottbre 2017 si svolgera’ a bologna ...
0

Parma già al lavoro per il campionato 2018: firmato Mirabal

Settembre 17th, 2017
La stagione 2018 del Parma Clima riparte da un conferma, quella ...
0

Il baseball al sud? Si può, si deve!

Settembre 15th, 2017
Il baseball al sud? Certo si può. Non solo calcio e sport più ...

L’Under 12 è vice campione d’Italia. Per sostenerla al “Torri” di Modena si è mobilitato in massa il popolo Crocetta, inclusi alcuni giocatori che da un paio di stagioni militano in altre squadre ma che hanno quella maglia tatuata addosso. Da pelle d’oca.

BlackBulls Crocetta finale U12 2017 19Giù il cappello per il S.Giacomo di Nettuno che ha superato in finale i leoncini 11-3, ma tanto di cappello per i ragazzi guidati da Severino Giuffredi coadiuvato dai coach Fabrizio Merlo, assente causa malattia nelle ultime settimane, Michele Bramini, Giona Ruggeri e Yurij Montanini per aver disputato una stagione straordinaria, con 2 sole sconfitte in 21 partite. «Sì, la nostra stagione resta straordinaria» ha commentato a caldo Severino Giuffredi «Non immaginavamo, all’inizio, di arrivare sino a questo punto, poi, una volta chiuso il campionato provinciale e fatti i primi tornei, abbiamo cominciato a credere di poter fare qualcosa. Nei concentramenti abbiamo giocato molto bene e anche in semifinale. San Giacomo era più forte di noi, nulla da dire. Loro hanno rischiato di perdere la semifinale giocando strategicamente per tenere uno dei due lanciatori migliori per la finale contro di noi, ma alla fine l’hanno dovuto utilizzare e gli è andata bene perché hanno vinto la partita. Noi per arrivare in fondo avevamo bisogno di Bertoletti poiché Folli ha dovuto fare molti lanci ed eravamo sì 4-1, ma soltanto a fine secondo inning».

Nella prima semifinale che ha visto di fronte Crocetta (home team) e Milano 1946, la pallina viene affidata a Folli che chiude a zero il primo inning. Al cambio campo, l’attacco sfrutta una partenza non felice del partente ospite Meazza per segnare 3 punti, due dei quali automatici. Nel secondo inning Folli fatica dopo aver ottenuto due out, affronta in tutto sette battitori e subisce un punto. La sua partita sul monte finisce lì. Carretta segna il 4-1 al 2° inning e al cambio campo sale Bertoletti che chiude senza grossi problemi le rimanenti tre riprese. L’attacco, invece, continua a segnare: altri 3 punti al 4°, grazie anche a un doppio di Fabbi e 1 al 5° con Zoni su valida di Broia che chiude la partita sull’8-1.

Crocetta Milano1946 semifinale U12 2017 105Nella gara successiva, S.Giacomo e Goti danno vita a una partita entusiasmante dal 4° inning in poi. Lì i romagnoli recuperano dal 4-8 portandosi 8-8, poi la partita è un botta e risposta che porta agli extrainning sull’11-11. S.Giacomo è costretto a utilizzare anche il secondo lanciatore migliore, Zazza, e la spunta 13-12.

In finale, sia Crocetta che S.Giacomo si sono giocati i due lanciatori migliori che non possono più lanciare, con i nettunesi che hanno utilizzati in tutto 4.

La Farma parte bene segnando un punto al primo attacco su Garsia grazie a un bunt di Zoni che porta a casa Silvestri. Il quale Zoni, partente della finale, viene colpito da un triplo di Caldarelli e da altre 4 valide consecutive che valgono il 4-1 nettunese. La Crocetta ha una ghiotta opportunità al cambio cambio, ma con basi piene e zero out sono zero anche i punti. In quel secondo inning la partita scivola nelle tasche nettunesi che segnano altri 4 punti, nonostante il cambio sul monte con Gerali. Piccola illusione al 3° con i due punti segnati (uno automatico, l’altro su una palla mancata) ma con ancora situazione di basi piene e un out chiusa con un doppio gioco subito. S.Giacomo li restituisce e ne segna uno anche al 4°. La partita la finisce Broia. Finisce 11-3 per i neo campioni d’Italia, ma grazie di cuore a Federico Bertoletti, Riccardo Broia, Matteo Cammarino, Davide Carretta, Leonardo Cavazzoni, Gianmarco Coruzzi, Ramona Coruzzi, Francesco Fabbi, Stefano Folli, Matteo Gerali, Francesco Rizzi, Lorenzo Silvestri, Alessio Villani e Lorenzo Zoni. 

Non ce l’ha fatta la Farma Under 18 a raggiungere l’Under 12 alla Final Four di Modena, interrompendo una striscia di sette finali consecutive della categoria Cadetti, di cui l’Under 18 può essere classificata gemella. Poco concreto e spuntato l’attacco e troppi corridori persi sulle basi. Così, dopo aver perso una sola partita nelle 17 disputate prima di ieri, sono arrivate due sconfitte nei quarti. Il partente della Fortitudo, Ghebreigziabiher, ha tenuto a freno l’attacco biancazzurro limitandolo a 4 valide e mettendo a segno 7 eliminazioni al piatto in un complete game. Due valide al primo attacco sul partente Trevisan valgono il primo punto della partita della Fortitudo. Due doppi consecutivi e i bolognesi raddoppiano al 3°. Due valide consecutive le batte anche la Crocetta al 3°, Fava e Marchesi, perdendo, però, Fava lanciato verso la terza; dopodiché arrivano due kappa. Al 6° ci si prova con i bunt che non rendono più di tanto; si arriva con l’uomo in terza, ma con due out e Ampollini va out al volo in diamante. Finisce 2-0 per i bolognesi. 5 inning per Trevisan, chiusura per Bordini.

In virtù della vittoria nella prima partita dello Junior Rimini sulla Fortitudo per 9-0, l’ultima, decisiva, partita con lo Junior Rimini diventava una scalata del quinto grado per raggiungere la Final Four. E i riminesi si sono presi una fondamentale rivincita del 7-0 subito nel concentramento degli ottavi. Partente Pagani, qualche cambio nel line up. La Farma inizia perdendo un uomo sulle basi e al cambio campo la salita aumenta di grado con i due punti segnati dai riminesi (una base, due valide, un errore). Lo svantaggio viene dimezzato al 3° con Marchesi su volata di Salvadori, non sfruttando, poi, una situazione di basi piene e un out, con il secondo out a casa base su una rimbalzante di Bisaschi. Punto restituito da Rimini al cambio campo e partita che soltanto un miracolo poteva girare. Miracolo che non è avvenuto; anzi, lo Junior Rimini ha suggellato il passaggio alla Final Four segnando i 4 punti del definitivo 7-1 al 5° con Sassi sul monte entrato a rilevare Pagani dopo una base ball concessa. Quercioli e Dallarosa i lanciatori della vittoria riminese. 

E’ stato un sabato da incorniciare per le giovanili. Quattro partite, altrettante vittorie, di cui tre nette e altrettante shutout. D’obbligo dare la precedenza all’Under 12 che ha staccato il pass per la Final Four di Modena (domenica 1 ottobre) concedendo le briciole, anzi meno, agli avversari. Passaggio ai quarti di finale per l’Under 18.

L’Under 12 ha iniziato di shutout con i padroni di casa del Rovigo. Una shutout firmata dal duo Folli-Zoni, quest’ultimo ha affrontato due battitori, che in 5 riprese hanno concesso 1 valida e 3 bb. I leoncini hanno segnato in ogni attacco. Un punto in ciascuno dei primi 4 inning e 3 nel 5° e ultimo. Tripli per Gerali e Fabbi. Con la vittoria 5-0 del Cervignano su Rovigo, la terza e ultima gara diventava decisiva per l’accesso alla Final Four. Anche qui, i leoncini hanno mostrato le zanne e con un’altra shutout hanno superato Cervignano guadagnando il traguardo finale, con l’augurio di rivedere in campo coach Merlo, alle prese con qualche problema fisico. 3-0 il punteggio coi punti di Rizzi al 3°, su rimbalzante di Broia, dello stesso Broia, doppio, al 4°, sulla valida di Cavazzoni, e di Zoni, triplo, al 5° su singolo di Bertoletti. 5 rl per Bertoletti (0 bv, 2 bb, 9 so), salvezza per Gerali.

L’Under 18 ha copiato i più piccoli vincendo anch’essa la prima partita disputata, anch’essa coi padroni di casa, lo Junior Rimini, anch’essa per 7-0. Una sola valida concessa da Trevisan in 5 rl, una anche per Bordini nelle rimanenti due. Sette quelle realizzate con Ampollini a fare la parte del leone con 3 su 4 (1 doppio); 2 su 3 per Bisaschi con 2 pbc. Poco più di una formalità la gara conclusiva con Montegranaro, battuta 12-2 (al 5°). Non è servito battere molto, 6 valide, in quanto il grosso lo ha fatto la difesa avversaria commettendo ben 8 errori. 3 inning perfetti per Pagani (6 so, nessuna bv né bb), ultimi 2 per Bassi. Nel box è emerso Dallatana (2/3 con 4 pbc). Due gli homerun messi a segno: uno dallo stesso Dallatana (da 3 punti al 3°), uno da Bisaschi (da 2 punti al 1°). E ora, caccia a un’altra Final Four.

E’ stata una bella domenica per i nostri colori. Oltre alla doppietta della Farma a Lucca e alla vittoria 10-9 al tie-break della squadra cadetta col Colorno, c’è stata la vittoria della squadra Under 15 B guidata da Sandro Rizzi al 7° Torneo degli Alligatori “Allievi” a Ravenna: battuti i padroni di casa 2-0. E’ stato giubilo doppio per Tommaso Adorni che si è anche portato a casa il premio di mvp del torneo avendo battuto oltre .700 di media ed essendo risultato il lanciatore vincente della finale. 

L’edizione 2017 dei Memorial Fainardi-Carpana-Greci è andata in archivio. I ringraziamenti vengono solitamente messi alla fine, questa volta li anticipiamo per includervi la sessantina, forse più, di volontari, tra cui alcuni allievi dei tre licei cittadini, Marconi, Sanvitale e Toschi nell’ambito dell’iniziativa “Alternanza Scuola-Lavoro”, e lo facciamo attraverso le parole di Ivan Ferrarini, chiamato a parlare per la prima volta da che esiste il torneo a seguito della recente scomparsa del padre presidente, Gianni: «Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile lo svolgimento del torneo facendo in modo che gli ospiti lo vivessero nel miglior modo possibile, gli arbitri, i classificatori. Un grazie particolare al Seirs e all’Avis». Avis, presente alle premiazioni con il segretario provinciale Paolo Bocci, che si è presa carico delle premiazioni individuali e che durante la manifestazione era presente con un punto dedicato per la sensibilizzazione alla donazione sangue.

La 15^ edizione del Memorial Enzo Fainardi per la categoria Under 12 è andata ai leoncini della Crocetta che hanno dato vita a una finale entusiasmante, combattuta ed emozionante col Milano ‘46, chiusa 7-6 dopo due extrainning. L’11^ edizione del Memorial Davide Carpana per la categoria Under 15 ha visto al primo posto la Fortitudo Bologna, vincitrice in finale del San Martino per 5-1; quarto posto per la Crocetta sconfitta nella finalina dal Cervignano. Combattuta anche la finale per il trofeo Under 10 cui era dedicato il 6° Memorial Elisa Greci, vinto dallo Staranzano per 10-9 sul Langhirano; Crocetta terza.

I premi individuali sono andati ai seguenti atleti: Pietro Perilli (Fortitudo Bologna) mvp U15, Niccolò Dando (S.Martino) miglior pitcher U15, Alessio Lollo (Cervignano) miglior battitore U15, Filippo Meazza (Milano ‘46) mvp U12, Stefano Costa (Avigliana) miglior pitcher U12, Lorenzo Silvestri (Crocetta) miglior battitore U12. Il “premio speciale Gianni Ferrarini” a colui che si è distinto sia per la prestazione sportiva sia come comportamento in campo e fuori è andato al leoncino Federico Bertoletti, che ha ricevuto il premio dalla signora Luciana, moglie del compianto presidente. 

Ivan Ferrarini chiude così questa edizione: «Meno male che abbiamo portato a casa un trofeo dopo due extrainning sudatissimi. Ho visto tantissimi ragazzi giocare anche dopo le partite, sintomo della voglia di stare insieme. Il torneo è la nostra “reunion”, tipo Natale; si sta insieme tutto il giorno per tre giorni. Una cosa mi piace sottolineare, molto bella: un certo Matteo Bocchi che tira il campo tra una partita e l’altra della Crocetta Kids di sabato sera, a testimonianza che anche chi è stato negli States e ora gioca in un’altra squadra, la Crocetta ce l’ha dentro e resta uno di famiglia».

Pagina 1 di 3

FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball

Gerali: “saremo pronti per la sfida all’Olanda”. Fox Sports annuncia la diretta in Europa e...

Con la prima partita di Verona, a ingresso gratuito, prendono il via venerdì 20 ottobre alle 19,00 le III European Baseball Series, 3 gare fra...

Presentata alla stampa la stagione 2017/2018 dell'accademia Piemonte baseball

Si è tenuta lunedì 16 ottobre 2017, presso la sala convegni CONI Piemonte, la conferenza stampa di presentazione dei 14 atleti selezionati per la quinta...

Baseball e integrazione, il progetto di Coni e Fibs a Taranto

Il Coni Taranto, assieme alla locale della Fibs e con il supporto del Coni Puglia, hanno portato avanti il progetto "Stringiamoci la mano". L’iniziativa è...

Investito in Venezuela, addio all'ex Nettuno Nelwin Sforza

Il baseball italiano è in lutto. Arriva da Maracaibo, in Venezuela, la notizia della tragica scomparsa di Nelwin Sforza che, secondo la stampa locale, sarebbe...

Molte le decisioni del Consiglio Federale per la stagione 2018

Seduta ricca di argomenti quella tenuta dal Consiglio Federale in videoconferenza nel pomeriggio di martedì 17 ottobre.Tra i primi punti all'ordine del giorno, l'organismo di...

News dal baseball internazionale

Foul ball fantasma, Joe Maddon espulso

Published in: VideosConfusione nell'ottavo inning di Gara 4 di NLCS, quando gli arbitri, dopo essersi consultati, hanno assegnato un foul ball inesistente a Curtis Granderson...

Niente Sweep! I Cubs reagiscono con Arrieta e Baez, LA sconfitta per 3-2

Published in: 2017Niente sweep, non al Wrigley. I Cubs tirano finalmente fuori l’orgoglio e sconfiggono i Dodgers in un’emozionante Gara 4, trascinati da un gigantesco...

ALCS: Tanaka domina, Keuchel crolla. È sorpasso Yankees

Published in: 2017MasahEro, forse? I Baby Bombers continuano a seguire il sogno di arrivare alla 41esima World Series della franchigia, la prima partecipazione al Fall...

La base su ball da RBI di Yu Darvish

Published in: VideosNiente simboleggia la difficoltà dei Cubs in questa NLCS come questa azione. Nel suo primo turno in battuta in carriera con le basi...

Due anni dopo, il problema degli Astros è lo stesso

Published in: 2017Era gara 4 della ALDS contro i Kansas City Royals. Il 2015 era un anno particolare per KC. Il primo titolo in 30...

Le ultime gallerie fotografiche

Podcast

botr banner

Video Gallery

Quest’opera è rilasciata nei termini della licenza Creative Commons Attribuzione Non Commerciale – Condividi Allo Stesso Modo 4.0 (CC BY-NC-SA) il cui testo è disponibile alla pagina Internet http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/4.0/

Disclaimer

Baseball & Softball news è un progetto realizzato in collaborazione con FIBS - Federazione Italiana Baseball Softball. Un contenitore di notizie, video, fotografie dedicate al baseball italiano ed internazionale.

We use cookies to improve our website. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. For more information visit our Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree